Edilciesse e il “Giro d’Italia”

 

Il giorno 21/05/2019 proprio davanti alla nostra sede operativa di Modena, nella frazione di Villavara di Bomporto, è passato il giro d’Italia!
Un’emozione unica e noi ci siamo fatti trovare pronti!
Abbiamo esposto 3 macchine Komatsu nuove di fabbrica, 2 palatina gommate e un escavatore gommato con dei palloncini ovviamente color rosa, in onore del Giro D’Italia!!
di seguito le macchine esposte:
n.1 Sk510,
n.1 SK820-5eo
n.1 PW98mr-10

Promozioni e Offerte Komatsu

Noi “Edilciesse” e Komatsu abbiamo deciso di venirvi incontro con diverse e numerose promozioni!!

Vogliamo creare sempre più un rapporto forte col Cliente, basato sulla continua collaborazione e soprattutto sulla fiducia.

Per questo vi proponiamo queste offerte:

 

 

PROMOZIONE SUI CINGOLI: non esistete a contattarci per richiederci preventivi sui in gomma, abbiamo

—prezzi speciali—

 

PROMOZIONI SULL’OLIO: I lubrificanti Komatsu sono specificamente formulati per garantire alle macchine Komatsu il massimo delle prestazioni, assicurandone nel contempo una lunga efficienza. Salvaguardano i componenti della Vostra macchina, contrinbuendo a ridurre i consumi di carburante, ottenendo inoltre minori costi di manutenzione e di esercizio.

— Per ogni fustino di olio lubrificante Komatsu da 20 lt acquistato, riceverete in omaggio una cartuccia di grasso Komatsu—

 

PROMOZIONI SULLE BATTERIE:

—Offriamo dei prezzi molto vantaggiosi su tutta la gamma della batterie originali Komatsu—

 

PROMOZIONI SULLA MANUTENZIONE:

—Ispezione generale e tagliando ad un prezzo speciale—

 

Vi offriamo prezzi vantaggiosi.

Contattateci, saremo lieti di fornirvi preventivi e chiarimenti consoni ai Vostri problemi di cantiere.

“L’Edilciesse per Voi”

SaMoTer Verona 22-25 Febbraio 2017

 

eepofcfngpgdbjdo

30° SALONE INTERNAZIONALE
DELLE MACCHINE MOVIMENTO TERRA
DA CANTIERE E PER L’EDILIZIA

Per Komatsu si tratta di una riconferma dopo l’edizione SaMoTer Verona 2014

Francesco Grassi, presidente Nolok, consorzio che raggruppa i distributori Komatsu: «Komatsu parteciperà a SaMoTer con la propria rete distributiva per offrire al pubblico di operatori la concretezza dei nostri tecnici specialisti in grado di affiancare e assistere i clienti nelle scelte quotidiane del proprio lavoro. Crediamo molto nel mercato italiano e siamo fiduciosi in una ripresa costante e sostenibile del nostro Paese. Elevati standard tecnologici, efficienza e rispetto per l’ambiente contraddistinguono da sempre il marchio Komatsu – la tecnologia Hybrid è per noi ormai alla terza generazione -, senza tralasciare la sicurezza dell’operatore e garantendo prestazioni eccezionali in termini di produttività. Inoltre il SaMoTer sarà l’opportunità di dare un’importante vetrina a molte altre novità di prodotto che verranno presentate in anteprima assoluta.

Una Komatsu in grande stile quella che sarà presente a Samoter 2017; in fiera a Verona ci saranno ben 17 modelli, con molte novità e alcune anteprime mondiali.

Il padiglione del produttore giapponese, rappresentato in Italia da sei distributori diretti, punterà soprattutto sulla tecnologia, come testimonia anche il messaggio che contraddistingue la comunicazione Komatsu per la manifestazione veronese: “Welcome to the future”.

Dicevamo tante novità, con alcune gradite conferme come, ad esempio, il PC210NLC-11 che sta dando notevoli soddisfazioni ai distributori italiani, ma anche con alcuni mostri sacri, come il nuovo escavatore ibrido HB 365 serie 3, macchina da produzione con consumi davvero da record. Komatsu viene da un 2016 positivo in Italia, sia dal punto di vista delle quote di mercato sia da quello del numero di macchine vendute macchine che vedono sugli scudi, appunto, il nuovo PC210NLC-11; cominciamo allora proprio dal nuovo escavatore con carro stretto la nostra rassegna delle macchine Komatsu che potrete vedere a Samoter 2017.

Ovviamente per quel che riguarda i cingolati, non ci sarà solo il PC210-11, anche se l’escavatore sarà la star dello stand Komatsu;  in fiera potrete salire sul PC138US-11 (raggio di rotazione di 1.480 mm e peso operativo di 13,6 tonnellate), sul PC170LC-11 e sul PC228USLC-10 (ingombro di rotazione posteriore di 1.680 mm; giusto per capirci 1.260 mm in meno di un PC210LC-10 su comunque una macchina da quasi 24 tonnellate). Anche gli appassionati delle gomme non andranno via delusi; per loro Komatsu porterà il PW98MR-10 e il nuovo PW118MR-11.

A Samoter vedremo, quindi, due miniescavatori nuovi fiammanti (tanto nuovi che la rete europea del produttore giapponese li avrà visti a Verona solo il giorno prima): il PC35MR e il PC55MR, entrambi serie 5. I due nuovi mini saranno in fiera in rappresentanza di quattro nuovi modelli che Komatsu lancia sul mercato: il PC30MR-5, il PC35MR-5, il PC45MR-5 e il PC55MR-5.

La schieramento dei compatti Komatsu non si limiterà ai due nuovi arrivi; a Verona potrete anche trovare una nutrita rappresentanza della serie 3 di miniescavatori, per la precisione: il PC09, il PC16, il PC18, il PC22 e il PC26. Accanto a loro farà anche bella mostra uno skid gommato SK820-5, modello di punta per peso della gamma Komatsu (con le sue 3,01 tonnellate di peso operativo e il carico operativo di 900 kg) che attualmente comprende quattro modelli (l’SK820-5, appunto, l’Sk510-5, l’SK 714-5 e l’SK815-5).

La schieramento dei compatti Komatsu non si limiterà ai due nuovi arrivi; a Verona potrete anche trovare una nutrita rappresentanza della serie 3 di miniescavatori, per la precisione: il PC09, il PC16, il PC18, il PC22 e il PC26. Accanto a loro farà anche bella mostra uno skid gommato SK820-5, modello di punta per peso della gamma Komatsu (con le sue 3,01 tonnellate di peso operativo e il carico operativo di 900 kg) che attualmente comprende quattro modelli (l’SK820-5, appunto, l’Sk510-5, l’SK 714-5 e l’SK815-5).

Per chiudere le pale gommate; a Samoter ci saranno tre modelli della nuova serie 8, compresa la nuovissima WA320-8, esposta in anteprima europea.La WA320-8 è una macchina da 15 tonnellate, con pala da 3 metri cubi, trasportabile (fatto non da poco) in sagoma. Accanto a lei troverete una WA380-8 e una WA470-8.

Non c’è bisogno di dire che i distributori di Komatsu Rete Italia saranno presenti al gran completo a Samoter 2017 per accogliere i visitatori che passeranno dallo stand Komatsu. In bocca al lupo a loro per la nuova sfida e buon divertimento a chi andrà in fiera a Verona!

L’Edilciesse risponde PRESENTE!!

 

7 BUONI MOTIVI
per venire a SaMoTer 2017

UNICA
È l’unica fiera del settore in Italia, uno dei principali mercati europei per le macchine da cava e da cantiere con un bacino produttivo di aziende che hanno sviluppato una forte vocazione all’export
STRATEGICA
È il principale punto di riferimento per il settore delle costruzioni in Europa nel 2017
STORICA
Oltre 50 anni di esperienza al servizio del settore dell’edilizia
TRASVERSALE
Ospita tutti i settori del mondo delle costruzioni
COMPLETA
Ricca di contenuti, eventi, approfondimenti e momenti formativi, tutti organizzati in collaborazione con imprese e associazioni di categoria per stimolare la ricerca e coinvolgere le istituzioni
CENTRALE
Verona vanta una posizione geografica strategica, al centro delle principali direttrici commerciali – Corridoio 1 e 5 (Stoccolma-Palermo e Barcellona-Kiev) – che legano il Nord al Sud Europa, ma contemporaneamente si colloca sul crocevia fra il Nord-Est, il Nord-Ovest e l’Italia centrale
IMPERDIBILE
L’appuntamento irrinunciabile per tutti gli operatori del settore

ecbd082194456e34955ebc2fecd7bd1c_f58

 

Contattaci per usufruire del biglietto omaggio a te riservato!

Ci troverai presso il Padiglione 6 C/2 D/3 e nell’area esterna C

Lama Sgombraneve…Arriva l’inverno!

Lama Sgombraneve “U.Emme”

Ed eccoci qui a fronteggiare un nuovo inverno.

L’inverno sta arrivando e con lui tutti i presupposti per vedere le nostre città ed i nostri paesi imbiancati.

Strade, Vialetti, Cortili, Piazzali, Ingressi…

Siete attrezzati adeguatamente?

… Ancora no?

Noi SI!!

L’edilciesse è qui per fornivi il miglior prodotto per tutte le necessitudini e per risolvere i Vostri problemi.

Lama sgombraneve “U.Emme”

IMG_0212

Lama sgombraneve LS

Lama sgombraneve e lama sgombraneve alta con autolivellamento orizzontale, sistema antiurto con ritorno a molle, bielle di fissaggio per lavori di reinterro, angolazione sinistra-destra con cilindri idraulici a doppio effetto, tubazioni in gomma per l’alimentazione del circuito idraulico, kit bandierine e luci d’ingombro completo di staffe di supporto e attacco universale per minipala. Piedini regolabili in altezza di serie su modelli LSA e su richiesta sui modelli LS 1800 e LS 2100

 

IMG_0211

 

MODELLI LS 1500 LS 1650 LS 1800 LS 2100
Peso (kg.) 235 255 280 315
Larghezza lama (mm.) 1500 1650 1800 2100
Larghezza utile con lama tot. angolata (mm.) 1300 1400 1558 1818
Altezza versoio (mm.) 700 700 700 700
Angolazione 30° 30° 30° 30°
Autolivellamento 10° 10° 10° 10°

ACCESSORI

  • Piedi regolabili in altezza
  • Lama in poliuretano in sostituzione di quella originale
  • Lama in poliuretano in aggiunta a quella originale
  • Bandella superiore per alte velocità
  • Sollevatore a parallelogramma per trattori agricoli
  • Supplemento piastra imbullonata per escavatori
  • Supplemento contro piastra angolare imbullonata per escavatori
  • Supplemento doppio attacco universale per minipala/ imbullonato per escavatori
  • Kit innesti rapidi 3⁄4” S.F.
  • Valvola di bloccaggio per macchine con distributore a centro aperto
  • Connettore a 8 o 14 poli

IMG_0208

Non esitate a contattarci per informazioni, prezzi, disponibilità.

Vi aiuteremo nella scelta della Lama sgombera neve più adatta alle Vostre esigenze e alla caratteristiche del Vostro veicolo.

IMG_0209

Lama Sgombraneve

Un prodotto di ottima qualità, studiato nei minimi particolari, che offre sicurezza, potenza e precisione.

PreparateVi al meglio pre affrontare questo inverno con la Lama Sgombraneve “U.Emme.”!

L’Edilciesse vi aspetta!

 

Novità: Localizzatori perdita acqua, tubazioni e cavi

Novità in casa Edilciesse.

Dovete fare uno scavo per individuare una perdita di acqua?

Nessun problema.

L’Edilciesse vi fornisce Apparecchi Elettroacustici di ultima generazione per la localizzazione di perdite nelle reti idriche.

 

Dovete fare uno scavo per individuare tubazioni o cavi interrati?

Nessun problema.

L’edilciesse vi fornisce localizzatori di ultima generazione per l’individuazione di tubazioni e cavi interrati.

 

Con tali strumenti si risparmia notevole tempo perché sono in grado di individuare in modo preciso la perdita.

In questo modo l’operatore viene notevolmente aiutato e i tempi vengono ridotti significativamente.

Sarete sempre pronti ed attrezzati per questi tipi di problemi.

Un’investimento per risparmiare!

Collabora con noi, saremo lieti di assisterTi.

 

Apparecchi elettroacustici per 

la localizzazione delle perdite 

nelle reti idriche

fullsizeoutput_4a7

 Gli apparecchi usano la nuova e moderna tecnologia digitale con processori (DSP), per trovare una perdita su una rete idrica anche se ci sono i rumori di disturbi forti. Non c’è più soltanto il segnale acustico del rumore, il rumore viene visualizzato tramite tecnologia moderna “Doppia segmenti” (DSA) sul display. Per il tecnico significa questo, più sicurezza per trovare la perdita idrica.
fullsizeoutput_4a6
Quando c’è una perdita su un tubo, esce l’acqua sulla rottura e crea due rumori diversi:

1. La perdita idrica produce delle onde sonore attraverso la tubazione. Con un microfono di test, collegato a un apparecchio, si può sentire le onde sonore anche su punti della tubazione lontani, come saracinesca, idranti, contattori, la perdita.

2. L’acqua che esce direttamente dal punto di perdita produce un rumore che viene trasmesso con il terreno al suolo. Con il microfono di campana si può sentire i rumori e il volume e lo spettro di frequenza vengono visualizzati sul display in modo grafico.

 

Localizzatore di tubazioni

e cavi interrati

Il sistema di localizzazione vScan è stato sviluppato per effettuare e controllare la mappatura di tutti i tipi di servizi metallici interrati presenti nel sottosuolo. Consente quindi di evitare danni e di ottimizzare l’impiego di macchine per gli scavi.

È quindi particolarmente indicato per imprese specializzate nella posa di sottoservizi e nella costruzione di strade, così come per imprese che eseguono opere di giardinaggio.

Nel ricevitore è integrata una piccola antenna che permette la localizzazione dei sottoservizi.

E’ dotato di una maniglia regolabile in altezza e ripiegabile che ne consente il comodo utilizzo ed un facile trasporto.

 Misura automatica di profondità del servizio.

• Indicatore di direzione tipo bussola.

• Autotest e verifica della calibrazione.

• Batterie a litio ricaricabili.

• Salvataggio dati e software di gestione.

Escavatori Komatsu Nuovi!!! In consegna!!!

 

Escavatori Komatsu nuovi arrivati presso la nostra sede di Modena.

In Consegna!!

 


Escavatore cingolato KOMATSU PC26mr:

IMG_9271

Escavatori Komatsu

Una macchina facilmente trasportabile Il PC26MR-3 è stato progettato e realizzato con peculiare attenzione alle esigenze dei clienti e delle società di noleggio. Questo miniescavatore è infatti la macchina più grande oggi disponibile sul mercato a potere essere trasportata senza bisogno di un autocarro. Il peso del PC26MR-3 è studiato per non superare le 3,5 ton complessive di limite previsto dalla patente tipo B. Con un auto adatta ed un semplice carrello è quindi possibile trasportare la macchina fino al luogo di lavoro, limitando al massimo i costi di trasporto ed aumentando le opportunità d’impiego. Estremamente versatile, questo miniescavatore consente molteplici configurazioni: braccio corto o lungo, cabina o tettuccio, cingoli in gomma o in acciaio. La linea idraulica ausiliaria, a 1 e 2 vie, permette inoltre di utilizzare numerose attrezzature aggiuntive, ideali per un’ampia gamma di utilizzo. Inoltre le valvole di sicurezza e l’avvisatore sovraccarico sono di serie.


Escavatore cingolato KOMATSU PC55mr: 

Dotato di un ridotto raggio di rotazione che garantisce potenza, agilità e velocità di scavo notevoli anche negli spazi ristretti, il PC55MR-3 è provvisto di sistema idraulico CLSS (Closed Load Sensing System). Tale sistema assicura non solo il massimo grado di precisione e controllo della macchina, anche nel caso di movimenti combinati, ma anche un’eccezionale semplicità d’uso. Nonostante le dimensioni compatte, questo miniescavatore presenta una cabina in grado di offrire il massimo confort in termini di ampiezza, visibilità e silenziosità. Dotata di pota scorrevole per consentire un agevole accesso e la massima sicurezza in qualsiasi situazione operativa, la cabina è ribaltabile ed è dotata di comandi PPC ergonomici e , a richiesta, di impianto di aria condizionata e sistema di ventilazione.

IMG_9272

Escavatori Komatsu


Escavatore cingolato KOMATSU PC118mr:

ECOT3: un motore ad elevate performance Caratterizzato da un motore ECOT3, certificato in base alle normative EU Stage IIIA ed EPA Tier III, il PW118MR-8 offre un’elevata produttività e bassi consumi. La pressione del Common Rail è stata accuratamente studiata per migliorare l’iniezione, ottimizzando così il consumo di carburante e le emissioni di CO2. Tale motore presenta un auto-deceleratore automatico (AutoIdling), che, associato alle 5 diverse configurazioni di lavoro, fornisce la massima efficienza in ogni condizione.Il nuovo escavatore offre una versatilità e un comfort d’eccezione, grazie alla presenza dei manipolatori con regolazione proporzionale: il nuovo interruttore presente sui manipolatori garantisce un eccellente controllo durante l’impiego di accessori idraulici. Agendo con i pollici sui comandi a roller, caratterizzati da un elevato grip e una corsa ridotta, l’operatore può controllare il movimento dell’attrezzatura con la massima precisione e il minimo sforzo.Dotato di una spaziosa cabina, questo escavatore assicura un ottimo comfort anche agli operatori più esigenti. La porta scorrevole facilita l’ingresso e l’uscita dalla cabina, anche in spazi ridotti e stretti. La cabina presenta inoltre un sedile ammortizzato multi-regolabile che permette di lavorare nella posizione ottimale; i joystick PPC garantiscono un eccellente livello di controllo in ogni operazione e il nuovo sistema di climatizzazione consente di lavorare al meglio in qualsiasi stagione. Il monitor panel da 7” a colori permette facili impostazioni e controllo totale delle funzioni. La struttura della cabina conforme alla nuova normativa ROPS, il tettuccio superiore e gli specchi laterali e posteriori contribuiscono a offrire la massima sicurezza all’operatore e alle persone che sostano attorno alla macchina.

IMG_9273

Escavatori Komatsu

In preparazione!!

Venite a scoprirli!!

Presentazione nuovo Escavatore Komatsu PC210nlc-11

 

Escavatore Komatsu PC210nlc-11

Ed ora presentiamo il nuovo escavatore komatsu cingolato!

Una novità assoluta per tutti gli amanti del movimento terra.

 

Sotto il cofano motore, il DPF e l

Sotto il cofano motore, il DPF e l’SCR sono ben posizionati e impattano il meno possibile sulle dimensioni della coda

Presentazione di prodotto per la rete del nord Italia del nuovissimo escavatore cingolato PC210NLC-11.

Tenutasi a Este (dove Komatsu ha lo stabilimento che produce macchine compattezza) e al campo prove di Noventa Vicentina, la presentazione era pensata per informare tecnici e venditori dei vari importatori Komatsu sulle novità del PC210NLC-11, novità che, come vedremo tra poco non sono affatto poche.

Tra l’altro, la presentazione del nuovo modello, nella classe regina degli escavatori cingolati in termini di macchine vendute, completa un processo di ripensamento della presenza di Komatsu in Italia, ora articolata su otto importatori diretti, che si servono a loro volta, per consolidare la propria capillarità sul territorio di concessionari e officine autorizzate.

Il tutto organizzato e coordinato sotto il brand Nolok, consorzio che raggruppa appunto i noleggiatori di Komatsu in Italia, che, tra l’altro ha da poco rinnovato le cariche sociali, confermando Francesco Grassi di Gis nel ruolo di presidente.

Ma ora scendiamo nel concreto e cominciamo a parlare della nuova star di Komatsu, il PC210NLC-11 appunto.

Subito due considerazioni fondamentali; innanzitutto la stazza, il PC210NLC-11 ha un peso operativo compreso fra le 22,4 e le 23 tonnellate, e poi il carro: NLC è la sigla che contraddistingue in Komatsu il carro stretto, largo per la precisione 2.540 mm (con i pattini da 500).

Questi due numerini collocano l’escavatore cingolato, presentato la scorsa settimana dal produttore del Sol Levante, in un segmento strategico del mercato, quello degli escavatori da 20-24 ton, che rappresenta la stragrande maggioranza di quanto si vende in Italia.

Ecco perchè, per la rete distributiva di Komatsu nel Bel Paese, il PC210NLC-11 è un tassello fondamentale per “fare numeri” e per aumentare in prospettiva non solo le quote di mercato, ma anche i fatturati.

Ovvio per riuscirci (in un segmento mostruosamente competitivo) occorre anche “la ciccia” e non solo le dichiarazioni di intenti; Komatsu lo sa benissimo e, infatti, ha apportato sulla sua nuova release davvero molte innovazioni, mantenendo, certo, le caratteristiche apprezzate del modello precedente (carro e struttura dei bracci innanzitutto), ma lavorando molto su motore, elettronica e impianto idraulico.

Il nuovo cuore del PC210NLC-11 è, infatti, un sei cilindri Komatsu da 6,69 litri che eroga unapotenza di 123 kW a 2000 giri al minuto, in regola con le normative antinquinamento Stage IV. In Komatsu rivendicano con orgoglio che l’intera soluzione motoristica è progettata e realizzata completamente in casa, compreso il DPF (filtro antiparticolato diesel), l’EGR (ricircolo dei gas di scarico) e l’SCR (riduzione catalitica selettiva) necessari per raggiungere le richieste normative.

Il tasto dolente di molti DPF, almeno in passato, è stato il ciclo di rigenerazione; bruciare il particolato richiedeva di fermare la macchina (o comunque di depotenziarla), spesso in momenti in cui bloccare la produzione era davvero un grosso problema. Con il suo KDPF (K sta per Komatsu) il problema, secondo quando ci dicono i tecnici della Casa del Sol Levante, di fatto scompare. La rigenerazione, sia quella attiva sia quella passiva, è automatica e non inficia le prestazioni dell’escavatore (la macchina può tranquillamente continuare a lavorare). Molto efficiente, poi, con anche un sistema di raffreddamento automatico, la riduzione catalitica (SCR) che consente di ridurre gli ossidi di azoto dell’85% in più rispetto allo Stage IIIB.

Tutto bellissimo, direte voi, ma quanto costa la manutenzione? Anche qui avrete una bella sorpresa. Komatsu ha messo a punto una garanzia estesa standard che non solo copre il DPF e l’SCR  per 5 anni o 9.000 ore, ma anche comprende la manutenzione del DPF (l’SCR di fatto non richiede manutenzione).

Infine l’SCR consuma davvero molto poco ADBlue, cita il 2,5% del diesel utilizzato. Il serbatoio dell’Adblue, posto in posizione molto comoda sotto il gradino di accesso alla torretta, dovrà essere quindi riempito mediamente ogni due o tre pieni del serbatoio del diesel.Il nuovo Komatsu PC210NLC-11 ha una profondità di scavo massima di 5.980 mm e uno sbraccio a terra di 9.160 mm

Prestazioni, quando tutto ha il segno +

Da quanto ha dichiarato Komatsu nel corso della presentazione alla rete del nord Italia, il nuovo PC210NLC-11 è il paese della cuccagna in fatto di miglioramento prestazionale in confronto al modello che sostituisce.

Non solo calano i consumi, ma crescono in generale le prestazioni: cresce del 13% la forza di trazione (20.200 daN), su del 3% la capacità di sollevamento sia a terra sia a 4,5 metri, migliorano i tempi dei cicli di caricamento e le performance nelle operazioni di livellamento.

Dal punto di vista strutturale, il PC210NLC-11 riprende tutto il buono (molto) che c’era sulla release precedente, a partire dal sottocarro, fino ai bracci, che montano lamiere monopezzo e terminali in fusione per le basi braccio. Disponibile la versione (che aveva il PC210NLC-11 che abbiamo visto a Noventa Vicentina) dei cingoli con pararulli inferiori completi, perfetti per lavorare senza pensieri nelle applicazioni più gravose.

Anche la cabina è stata rivista all’insegna del comfort e del massimo livello di protezione sia acustica sia dalle vibrazioni che da possibili impatti

La telecamera laterale sul Komatsu PC210NLC-11 è ora di serieLa telecamera laterale sul Komatsu PC210NLC-11 è ora di serie

Omar Cecchinato, il responsabile commerciale Italia, che ci ha aiutati durante la visita al PC210NLC-11, non ha dubbi nel sottolineare che “questo modello è fondamentale nella politica commerciale di Komatsu in Italia. Il PC210NLC-11 con il suo carro stretto va incontro alle richieste di versatilità operativa che ci arrivano dagli imprenditori del nostro Paese, consegnando loro una macchina veloce, potente e reattiva“.

“La versione 11 del nostro nuovo escavatore non mancherà poi – continua Cecchinato – di stupire i clienti per i bassi costi operativi. Non mi riferisco solo ai consumi di carburante particolarmente bassi, ma anche ai costi di manutenzione contenuti, grazie al nostro pacchetto “Komatsu Care” che, oltre a coprire le prime 2000 ore (o tre anni) di manutenzione ordinaria, include anche la fornitura di due filtri antiparticolato e la garanzia sull’SCR e sul sistema KDPF stesso estesa a 9.000 ore o 5 anni“.

Con questo tipo di offerte vogliamo – conclude Cecchinato – non solo mettere in condizione il cliente di massimizzare la propria efficienza aziendale, nell’ottica del TCO (total cost of ownership, costo totale di possesso, ndr), ma anche di garantirgli il maggiore valore residuo dell’usato possibile, in relazione ovviamente all’intensità d’uso a cui l’escavatore è stato sottoposto durante la sua fase produttiva. Naturalmente il PC210NLC-11 è stato progettato per aiutare l’operatore nel suo lavoro quotidiano: comodo, silenzioso e pronto a ogni comando, parliamo una macchina che sicuramente piacerà a tutti quelli che vorranno provarla“.

Il serbatoio dellIl serbatoio dell’ADBlue, sotto il gradino di accesso alla torretta, semplice e comodo da raggiungere per le operazioni di riempimento